Attuazione P.O.N.- annualita' 2011 (biennio 2011-2013 tuttora in corso)

PON C-1-FSE-2011-1529
Obiettivo: C Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani
Azione: C 1 Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave
ALUNNI CLASSI V DEL CIRCOLO DIDATTICO DI SAN SEBASTIANO AL VESUVIO

LET'S PLAY WITH ENGLISH 4

Per gli ultimi tre anni scolastici il Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio ha attuato il percorso "Let's play with English" per gli alunni delle classi V del Circolo con l'obiettivo dell'ottenimento della Certificazione Linguistica Europea Trinity College London di II/III livello, oppure della Certificazione LCCI sulle quattro abilità.

Il corso negli anni precedenti è stato un successo senza pari: gli alunni sono stati molto motivati e contenti di avere un docente madrelingua, la frequenza è stata assidua e il rendimento scolastico è migliorato, i risultati sono stati molto positivi e la ricaduta sul curricolo è stata notevole.

Da notare soprattutto che gli alunni che hanno conseguito la certificazione linguistica hanno conservato anche per il primo anno della scuola secondaria di I grado voti particolarmente alti nella lingua straniera - come si evince dal monitoraggio effettuato dopo il primo e il secondo

quadrimestre. Dà notare ancora che il 100% degli alunni è stato promosso.

Si è ritenuto opportuno, quindi, ripetere tale esperienza e fornire ulteriori approfondimenti linguistici per agli alunni che hanno cominciato la classe V in questo anno scolastico, anche in previsione del passaggio al successivo ordine di scuola.

Il percorso ha i seguenti OBIETTIVI:
- Essere in grado di rispondere a semplici domande
- Eseguire semplici istruzioni
- Dare informazioni personali, inclusa la descrizione della propria giornata, del proprio lavoro, della propria famiglia
- Dare informazioni su persone e luoghi
- Essere in grado di dare indicazioni stradali
- Essere in grado di parlare del tempo atmosferico
- Essere in grado di descrivere cosa accade in un preciso momento
- Essere in grado di dire l'ora e la data
- Conoscere i giorni della settimana, i mesi dell'anno, le stagioni, i numeri fino a 100, le materie scolastiche
- Conoscere le regole grammaticali fondamentali
- Conoscere le parti del corpo
- Conoscere i vestiti
- Essere in grado di dare informazioni stradali
- Sostenere una piccola conversazione in lingua inglese
- Conoscere le strutture grammaticali adeguate
- Utilizzare una corretta pronuncia
- Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi

Destinatari
- Alunni delle classi V del Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio

METODOLOGIE LINGUA INGLESE
- Piccolo e grande gruppo
- Work in pair
- Cooperative learning
- Giochi di parole
- Ascolto e ripeto
- Collego
- Giochi, chant e filastrocche

E' previsto un esame di ammissione al corso che verterà sugli obiettivi e sui contenuti del I e II livello del Quadro Comune Europeo di riferimento linguistico.

Al termine del percorso gli alunni sosterranno l'esame per l'ottenimento della certificazione linguistica LCCI - London Chamber of Commerce and Industry - per le quattro abilità linguistiche - o del Trinity College London - per il solo speaking.

Il SECONDO PERCORSO del medesimo progetto PON è “LA MATEMATICA NON E' UN'OPINIONE”.

Il percorso sulle PROVE INVALSI dello scorso anno è stato un successo: gli alunni sono arrivati alla data delle prove molto più sicuri, motivati, preparati e soprattutto tranquilli, per questo  è  un percorso che va assolutamente ripetuto.

Sempre per gli  alunni delle classi V , quindi, è stato previsto anche un percorso di matematica, soprattutto in visione delle prove INVALSI

I risultati e l'attenta analisi delle prove INVALSI hanno convinto i docenti del Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio dell'opportunità di avvalersi della figura di un esperto esterno che li aiutasse nell'insegnamento delle "tecniche" e delle "strategie" necessarie per riformulare il proprio modo di insegnare in visione della logica richiesta nelle PROVE INVALSI.

Il percorso ha i seguenti OBIETTIVI :
Gli obiettivi di tale percorso verteranno sulla didattica della matematica
- Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico rappresentandole anche in forma grafica
- Confrontare ed analizzare figure geometriche, individuando invarianti e relazioni- Individuare le strategie appropriate per la risoluzione dei problemi
- Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l'ausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico
- Saper risolvere giochi matematici
- Preparazione alle prove INVALSI

 METODOLOGIE MATEMATICA
- Il problem solving
- Cooperative learning

 

PON F-1-FSE-2011-279
Obiettivo: F Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l'inclusione sociale
Azione: F 1 Interventi per promuovere il successo scolastico per le scuole del primo ciclo
Caratteristiche Destinatari :GENITORI E ALUNNI DEL CIRCOLO DIDATTICO DI SAN SEBASTIANO AL VESUVIO

Progetto "DONNA IL FUTURO E' NELLE TUE MANI"

Dalla raccolta dei dati degli anni precedenti è emerso che la platea dei genitori che hanno interesse a partecipare ai PON è prevalentemente femminile.

La maggior parte delle genitrici è casalinga o in cerca di un'occupazione, cosa molto complicata date le realtà territoriali e le grosse difficoltà economiche che il ceto medio della popolazione del Comune di San Sebastiano al Vesuvio deve affrontare.

Dall'analisi di questi dati e da un sondaggio condotto tra i genitori di tutto il Circolo Didattico , è emerso che le madri hanno una gran voglia di imparare, di mettersi in gioco e di apprendere, e perché no, di ricevere nuove nozioni e strumenti che possano rappresentare una opportunità di crescita culturale e allo stesso tempo una possibilità di inserimento nel tessuto produttivo locale.

Si è pensato, quindi, di proporre un modulo "al femminile", che potesse dare la possibilità a chi non ha potuto, di studiare e di apprendere tecniche e strumenti che potranno essere spesi in attività produttive.

Il percorso genitori "Donna: il futuro è nelle tue mani" vuole essere un'opportunità per le madri degli alunni del Circolo, e delle giovani inoccupate del territorio, di crearsi una possibilità di inserimento lavorativo.

Il percorso si basa su quattro moduli:

GENITORIALITA' - da sempre presente nei nostri percorsi e da sempre molto gradito per gli spunti che dà per la risoluzione dei conflitti che nascono all'interno della famiglia e con l'Istituzione;

LABORATORIO CREATIVO - realizzazione di manufatti con l'uso di varie tecniche - realizzazione di piccoli gioielli, uncinetto, uso di pellame e stoffe, realizzazione di fiocchi, fermacapelli, spille e cose del genere;

LABORATORIO DI CERAMICA - realizzazione di piccoli oggetti e suppellettili per adornare le case e gli uffici;

INFORMATICA: strumenti adatti alla realizzazione di brochure illustranti le proprie attività e i propri lavori, capacità di creare un curriculum illustrante il proprio lavoro, uso della posta elettronica e di Internet.

Lo scopo di questo percorso è quello di mettere le "donne" in condizione di poter incominciare una piccola impresa a carattere personale che possa trasformarsi poi in una vera e propria attività lavorativa.

Obiettivi LABORATORIO CREATIVO
- Essere in grado produrre oggetti e gadget di vario genere utilizzando il feltro, la lana, il cotone , la pelle, le paillettes e materiali diversi - Creare gioielli utilizzando i cristalli e la creatività
- Realizzare mantelle, sciarpe, scarpette e manufatti di vario genere

Obiettivi LABORATORIO DI CERAMICA
- Essere in grado di produrre manufatti di vario genere per abbellire la casa e gli uffici: sottopentola, orologi, soprammobili, bamboline , piccole bomboniere, pesci e decorazioni varie da parete, buste portalettere e targhette con numi e numeri civici

 Obiettivi corso di INFORMATICA DI BASE
- Come è fatto un computer: Hardware, Software, caratteristiche delle periferiche
- Lo schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse, Risorse del Computer
- Lavorare con Windows: Avvio, Barra delle Applicazioni, Finestre, Dischi, File, Cartelle, Uso del Tasto Destro, il Multitasking, l'Uso degli Appunti
- Videoscrittura: Word, formattazione dei caratteri, dei paragrafi, del documento, comandi principali, stampa di un documento
- Organizzazione dei Documenti: Gestione dei File e delle Cartelle (Copia, Spostamento, Cancellazione, Modifica del Nome), Creazione ed Utilizzo dei Collegamenti
- I Dischi: Formattazione, Copia, Creazione di un Disco di Sistema, CD-ROM
- Personalizzazione dell'Ambiente di Lavoro: Configurazione del Sistema, Installazione Programmi, Stampanti e altre periferiche
- Internet: navigazione sui siti Web, l'uso di Internet Explorer, gli strumenti di ricerca, la posta elettronica.
- Cultura Generale: Navigazione in Internet e netiquette

 Obiettivi corso sulla GENITORIALITÀ
- Conoscere il difficile ruolo del genitore
- Riconoscere i punti fondamentali del ruolo del genitore
- Lo stile educativo
- Le dinamiche interpersonali: rapporto genitore-figlio
- Strategie per la risoluzione delle problematiche nei rapporti interpersonali: marito-moglie, padre-figlio, madre-figlia
- Il processo di crescita adeguata per il bambino: l'autostima

DESTINATARI
Genitori degli alunni del Circolo Didattico di San Sebastiano e adulti del territorio

I 6 moduli che saranno attivati per gli alunni sono i seguenti:

1. IL MONDO DELLE SCIENZE: IL PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO, PICCOLI SCIENZIATI CRESCONO.
Percorso trasversale alunni classi II, III e IV del Circolo.

Continua la scoperta del nostro territorio e del Parco Nazionale del Vesuvio con tutte le sue caratteristiche tipiche di flora a fauna. Dopo il primo percorso con il quale i docenti, che già si sono precedentemente formati in scienze e in didattica laboratoriale con un corso PON, hanno proposto agli alunni un percorso scientifico basato su osservazioni del Parco, piccoli esperimenti svolti in classe e una "passeggiata" sui sentieri del Vesuvio.

Il PON dello scorso anno ha visto la realizzazione di un libretto dal titolo "Scienziati in erba" che analizzava le caratteristiche del suolo, dell'aria e dell'acqua attraverso semplici esperimenti condotti nel Laboratorio delle Scienze allestito con i fondi FESR. Dati gli ottimi risultati ottenuti si intende continuare in questa direzione.

Si evidenzia che il Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio potenzia il settore scientifico già da vari anni e un proprio lavoro è stato scelto dal Museo di Città della Scienza di Napoli per rappresentare la Scuola Primaria.

OBIETTIVI
- Rispettare le regole della natura
- Riconoscere le trasformazioni nel mondo che ci circonda
- Essere in grado di condurre semplici esperimenti facendo delle ipotesi e verificandole
- Eseguire piccoli esperimenti come l'estrazione della clorofilla
- Uso del microscopio e l'osservazione di preparati su vetrini
- Elementi di geologia
- La tutela del Parco: come portare avanti sane abitudini di tutela ambientale
- L'inquinamento e i suoi disastri
- Perché è necessario fare la Raccolta Differenziata

DESTINATARI
Alunni delle classi II, III, IV del Circolo

2. LA CERAMICA ESPRESSIVA 2

Continua l'esperienza estremamente positiva della manipolazione e dello studio delle tecniche dell'uomo primitivo, quali il colombino e le lastre, e la produzione di manufatti di ceramica che gratifica notevolmente l'alunno e consente di comprendere il delicato rapporto della convivenza democratica e della condivisione delle attrezzature e degli spazi con gli altri, rispettando le regole, il proprio turno e collaborando alla riuscita di un obiettivo comune. E' prevista la mostra di fine anno.

Lo scorso anno è stato realizzato un "plastico" in tre dimensioni adornando uno spazio notevole di circa 30 mq posto all'ingresso del Plesso di Direzione, illustrante il nostro territorio e le sue caratteristiche principali.

Inoltre dopo la realizzazione del LOGO della scuola e del primo pannello in ceramica posizionato nel plesso sede di direzione, si vuole continuare con la realizzazione degli altri pannelli per tutti i plessi, e di mattonelle con il logo per ogni classe e sezione del Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio.

Il laboratorio di ceramica allestito con i fondi POR Campania continua ad essere in tal modo al centro delle attività extracurricolari.

OBIETTIVI
- sperimentare la rappresentazione della realtà attraverso l'utilizzo di materiali plastici;
- promuovere l'utilizzo dei materiali con valenza espressiva;
- sperimentare l'uso delle dita e delle mani come strumenti naturali per la modellatura;
- favorire lo sviluppo del senso cinestetico inducendo ad un attento controllo alla coordinazione della motilità delle dita, della mano e delle braccia;
- sperimentare la terza dimensione con l'uso di materiali plastici.
- rispettare le regole di convivenza in uno spazio diverso dalla classe - il laboratorio;
-rispettare il proprio turno e quello degli altri;
- rispettare i comandi ed eseguire ordini;
- condividere spazi, strumenti e attrezzi;
- aver cura degli attrezzi e degli utensili che servono per il laboratorio;
- saper utilizzare e riporre tutto ciò che si usa al posto giusto;
- scoprire, capire, studiare, approfondire e comprendere la superficie, la forma, il volume
- realizzare gadget e altro con la ceramica

DESTINATARI
Alunni delle classi III, IV

3. MAGIC ENGLISH II

Dalla lunga esperienza del Circolo in materia di corsi con madrelingua - sono stati attivati già da una decina di anni, anche se con il contributo delle famiglie, sia nella Scuola dell'Infanzia che nella Scuola Primaria - si è pensato di attivare due percorsi di lingua inglese con madrelingua per avvicinare gli alunni delle classi II/III e IV al "suono e alla pronuncia" anglofona.

Questo modulo prevede un primo approccio linguistico in forma ludica, per cui i contenuti riguarderanno prevalentemente canzoni, giochi e semplici attività motorie da svolgere seguendo le istruzioni in lingua.

Va sottolineato che il Circolo Didattico ha previsto ed effettuato anche un aggiornamento per i docenti di L2, e per quest'anno propone il II livello, nonché una formazione in lingua inglese anche per tutti gli operatori del Circolo, entrambi miranti all'ottenimento della Certificazione Europea di Lingua Inglese e ha allestito un laboratorio linguistico-multimediale con i fondi FESR.

Obiettivi CLASSI II
- Conoscere i saluti
- Comprendere semplici comandi
- Comprendere semplici domande e semplici frasi
- Conoscere gli articoli
- Dare semplici indicazioni personali
- Conoscere i numeri fino a 20
- Conoscere alcuni capi di abbigliamento
- Giocare ed esprimere sentimenti
- Conoscere i colori
- Conoscere gli animali domestici e quelli della fattoria
- Conoscere le parti del corpo

DESTINATARI
Alunni delle classi II del Circolo.

4. MAGIC ENGLISH III.

Percorso similare al precedente , ma rivolto agli alunni delle classi III.

OBIETTIVI
- Conoscere i saluti
- Comprendere semplici comandi
- Comprendere semplici domande e semplici frasi
- Conoscere gli articoli
- Dare semplici indicazioni personali
- Conoscere i numeri fino a 20
- Conoscere alcuni capi di abbigliamento
- Giocare ed esprimere sentimenti
- Comprendere brevi domande, richieste e affermazioni
- Rispondere con azioni, risposte brevi e affermazioni appropriate
- Descrivere in modo semplice oggetti, persone e luoghi
- Indicare la posizione di persone e oggett
- Conoscere i giorni della settimana e i mesi dell'anno
- I colori
- Conoscere i numeri fino a 50
- Conoscere i colori, gli animali domestici, quelli della fattoria e quelli selvaggi
- Conoscere le parti del corpo
- Conoscere i vestiti

DESTINATARI
Alunni delle classi III

5. MAGIC ENGLISH IV

Percorso similare al precedente , ma rivolto agli alunni delle classi IV e con l'ausili dei Laboratori Linguistici Multimediali allestiti con i fondi FESR e presenti in tutti e tre i Plessi di Scuola Primaria.

OBIETTIVI
- Conoscere i saluti
- Comprendere semplici comandi
- Comprendere semplici domande e semplici frasi
- Conoscere gli articoli
- Dare semplici indicazioni personali
- Conoscere i numeri fino a 20
- Conoscere alcuni capi di abbigliamento
- Giocare ed esprimere sentimenti
- Comprendere brevi domande, richieste e affermazioni
- Rispondere con azioni, risposte brevi e affermazioni appropriate
- Descrivere in modo semplice oggetti, persone e luoghi
- Indicare la posizione di persone e oggetti
- Conoscere i giorni della settimana e i mesi dell'anno
- I colori
- Conoscere i numeri fino a 50
- Conoscere i colori, gli animali domestici, quelli della fattoria e quelli selvaggi
- Conoscere le parti del corpo
- Essere in grado di correggere la propria pronuncia
- Sostenere una piccola conversazione in lingua inglese

6. LA MUSICA ESPRESSONE DELL'ANIMA 2

Il Circolo Didattico di San Sebastiano al Vesuvio ha allestito un laboratorio musicale con i fondi FESR e pertanto dallo scorso anno ha cominciato lo svolgimento di corsi musicali finalizzati al ritmo e all'espressione dei sentimenti.

Va sottolineato che già da molti anni alcuni docenti del Circolo, formati nella disciplina musicale, portano avanti sperimentazioni di vario genere, come l'ascolto della musica classica e di strumenti portati in aula e l'uso dello strumentario Orff.

Obiettivo di quest'anno è anche quello di cominciare ad avviare la costituzione di un coro della scuola che potrà, in futuro, cantare l'Inno della Scuola - ancora da realizzarsi.

OBIETTIVI
- Conoscere la notazione musicale
- Eseguire semplici brani
- Il ritmo
- Conoscere i principali strumenti a percussione
- Ascoltare e comprendere i messaggi musicali
- Gestire diverse possibilità espressive della voce, di oggetti sonori e strumenti musicali, imparando ad ascoltare se stesso e gli altri; fare uso di forme di notazione analogiche o codificate.
- Articolare combinazioni timbriche, ritmiche e melodiche, applicando schemi elementari; le esegue con la voce, il corpo e gli strumenti, ivi compresi quelli della tecnologia informatica; le trasforma in brevi forme rappresentative.
-Eseguire, da solo e in gruppo, semplici brani strumentali e vocali appartenenti a generi e culture differenti.
- Riconoscere gli elementi linguistici costitutivi di un semplice brano musicale, sapendoli poi utilizzare anche nelle proprie prassi esecutive;
- Apprezzare la valenza estetica e riconoscere il valore funzionale di ciò che si fruisce; applicare varie strategie interattive e descrittive (orali, scritte, grafiche) all'ascolto di brani musicali, al fine di pervenire a una comprensione essenziale delle strutture e delle loro funzioni, e di rapportarle al contesto di cui sono espressione, mediante percorsi interdisciplinari.
- Usare la voce, gli strumenti, gli oggetti sonori per produrre, riprodurre, creare e improvvisare fatti sonori ed eventi musicali di vario genere.
- Eseguire in gruppo semplici brani vocali e strumentali curando l'espressività e l'accuratezza esecutiva in relazione ai diversi parametri sonori.
- Riconoscere e discriminare gli elementi di base all'interno di un brano musicale.
- Cogliere all'ascolto gli aspetti espressivi e strutturali di un brano musicale, traducendoli con parola, azione motoria e segno grafico.

DESTINATARI
- Alunni delle classi II, III, IV

A cura del Facilitatore del Piano Integrato di Istituto
Dott.ssa Gabriella Giacon